Charter Nautico

- Noleggio barche a vela, noleggio barche a motore per le tue vacanze in barca
CharterNautico.it Chi Siamo Agenzie di Charter Ricerca per Barca Last Minute Bacheca Cerco/Offro Come Aderire
versione italiano in English
  
Guida Pratica al Charter Nautico

Charter: letteralmente “Carta”, con il tempo il termine è stato impiegato per indicare il

noleggio di un’imbarcazione o di un altro mezzo di trasporto

.

Perché scegliere una vacanza in charter? I motivi sono i più disparati: voglia di evadere dalla solita routine, amore per il mare e la natura, desiderio di una vacanza fuori dalle mete tradizionali.

Ci sono alcune cose importanti da sapere prima di salpare, soprattutto se si ha poca dimestichezza con le barche.

La prima cosa da fare è scegliere il tipo di barca: a vela o a motore. Da questa scelta dipendono vari fattori: tipo di sistemazione, costi, ecc.

Un altro aspetto molto importante e che spesso viene sottovalutato è il bagaglio da portare con se in barca. Via le cose inutili e ingombranti come per esempio la racchetta da tennis!

Attenzione se avete intenzione di partire per periodi piuttosto lunghi, siate pronti ad imbarcare un piccolo kit medico per ogni eventualità, specialmente se avete bisogno di prendere dei medicinali specifici, è un po’ difficile trovare una farmacia in mezzo all’oceano!



Charter con la barca a vela

Questo tipo di imbarcazione ben si adatta a tutte quelle persone che desiderano passare una vacanza nel segno dell’avventura e della vera vita da marinaio. Sono imbarcazioni che presentano caratteristiche differenti da tipologia a tipologia come il numero e il tipo di vele disponibili. Il confort all’interno non può ovviamente essere paragonato quello di uno yacht di lusso, ma rimane in ogni caso apprezzabile.
Spesso il charter in barca a vela ha costi più contenuti rispetto alle altre tipologie di imbarcazioni.


Charter con il Catamarano

Il catamarano, a vela o a motore, è un'imbarcazione formata da due scafi simmetrici paralleli. Grazie al loro scafo i catamarani sono molto più veloci e confortevoli delle comuni imbarcazioni a dislocamento.
L'elevata stabilità, rende possibile la navigazione anche quando, le altre imbarcazioni restano ormeggiate nel porto a causa delle condizioni del mare.
Fare una crociera in catamarano potrebbe essere molto adatto alle persone che vogliono fare un charter comodo senza rinunciare all’atmosfera di una barca a vela. Questa tipologia di imbarcazione è indicata anche alle persone disabili in carrozzella in quanto il multi scafo comporta un'inclinazione ridotta dell'imbarcazione (massimo 4/5°).


Charter con i Caicchi

Il caicco è una imbarcazione di origine turca. Solitamente questo tipo di imbarcazioni sono molto semplici e vengono costruite con legno di pino.
Esistono principalmente 2 tipi di caicco, la prima considerata “lusso” e la seconda standard. Le differenze fondamentali fra le due sono date da una serie di caratteristiche come: presenza di aria condizionata, l'anno di costruzione, lo stato di conservazione e l'equipaggiamento di bordo.
Solitamente i caiacchi hanno dalle 4 alle 8 cabine doppie che possono ospitare comodamente da 4 a 8 persone l'una, ogni cabina è inoltre dotata di un bagno in camera. L'equipaggio alloggia generalmente a prua in locali appositamente adibiti.
Pur essendo un imbarcazione dotata di vele, il più delle volte la navigazione avviene con l'ausilio del motore, solo in alcuni casi, con venti particolarmente favorevoli si sfruttano le vele.
La vita a bordo dei caiacchi è molto comoda ed è consigliata anche per coloro che temono il mal di mare.


Charter con yacht di lusso

L’aspetto che caratterizza la scelta di questa tipologia di imbarcazione è sicuramente la comodità e la velocità di crociera. Tuttavia non sono barche per tutte le tasche. In alcuni casi, però sono consigliate, soprattutto quando le particolari le condizioni meteorologiche, non sono compatibili con imbarcazioni di dimensioni più limitate.
Gli yacht di grandi dimensioni generalmente sono dotati di un equipaggio di bordo molto professionale e hanno un’abitabilità notevole per la dimensione.



Spesso i giorni prima della partenza sono caratterizzati dall’”ansia da valigia”. Per questo motivo vi vogliamo aiutare a mettere in valigia soltanto le cose che realmente vi serviranno.

Molte volte, ci si accorge solo una volta in barca che gran parte delle cose che sono state messe in valigia potevano rimanere a casa, e invece, si è dimenticato qualcosa che sarebbe stato utile.

Il primo consiglio è sicuramente quello di non utilizzare mai valige rigide tipo Samsonite, una volta a bordo infatti, dopo che svuoterete il bagaglio, avreste il problema di trovare un posto dove riporre la valigia, molto più appropriata è una sacca o una borsa che una volta svuotata potrà essere piegata e riposta in qualche angolo.

Un altro consiglio, è sicuramente quello di non portarsi troppi ricambi, ma scegliere con cura i vestiti giusti. Soprattutto nella bella stagione, potrete lavare i vestiti a mano e nel giro di poche ore avrete a disposizione un nuovo ricambio, questo consentirà di evitare di portarsi troppi ricambi puliti.

Vi consigliamo, inoltre, informarvi prima di portare cose che potrebbero essere superflue, il più delle volte per esempio, non c'è bisogno di portare lenzuola e federe, praticamente tutte le barche sono dotate di una radio con lettore CD quindi al massimo potreste portarvi qualche CD della vostra musica preferita, potreste invece portarvi qualche libro da leggere nei momenti di tranquillità quando la barca è ormeggiata nei bellissimi paesaggi di mare.

A bordo si sta solitamente scalzi, evitate quindi di portare zoccoli e/o ciabatte per la doccia. Il più delle volte nelle barche manca la corrente a 220 Volts, apparecchi come asciugacapelli e rasoi saranno quindi inutili, per il cellulare è invece bene dotarsi di un carica batterie da auto, è comunque consigliato chiedere presso la società di charter per avere maggiori informazioni.

Ricordate che in mare, anche in estate di notte può fare freddo, è bene quindi munirvi di un giubbotto leggero o di una giacca a vento.

Ecco un piccolo promemoria che potrà esservi utile durante la preparazione del bagaglio per la crociera:

· Un paio di scarpe senza tacco con suola in gomma da usare solo a bordo
· Un paio di scarpe per quando si scende a terra
· 3/4 magliette
· 2/3 bermuda
· 1 paio di pantaloni lunghi
· 1 felpa pesante
· 1 maglioncino
· 1 cerata (in caso di brutto tempo)
· 2 costumi da bagno
· 2/3 cambi di intimo
· Set per la pulizia personale e asciugamani
· Un pezzo di sapone di Marsiglia per lavare gli indumenti sporchi
· Sapone marino liquido (lo trovate nei negozi di nautica; inquina meno e si risparmia acqua)
· Telo da mare
· Crema solare ad alta protezione (non portare olio)
· Cappello per sole e freddo
· Occhiali da sole
· Sacco a pelo estivo o invernale a seconda della stagione (se la barca non dispone di lenzuola)
· Federa per cuscino (se la barca non dispone di lenzuola)


A bordo di una barca bisogna essere pronti a far fronte a qualsiasi tipo di emergenza

Di solito il disturbo più comune è il mal di mare. Per cercare di trascorrere una vacanza tranquilla occorre bloccare i sintomi sul nascere e magari anche di prevenirlo. Esistono diversi rimedi che vanno dal cerotto che rilascia scopolamina ai braccialetti che premono sul meridiano responsabile, dalle gomme da masticare alle pastiglie, alle compresse omeopatiche, alle croste di pane spalmate di pasta di acciughe, al bicchierino di acqua salata da bere.
Il mal di mare è un disturbo indotto per problemi all’orecchio interno, dove risiede l’organo predisposto all’equilibrio, ma le sue manifestazioni sono a livello gastrico. Mangiare cibi leggeri, bere bibite non gasate, stare sotto coperta, coprirsi bene, stare sdraiati o impegnarsi nelle manovre, sono tutti mezzi efficaci e che aiutano a superare la crisi, l’unico fatto sicuro però, è che dopo un paio di giorni il fisico si abitua al nuovo equilibrio e il mal di mare regredisce fino a scomparire.
Oltre ai rimedi generali, è buona norma tenere sempre in barca un antiemetico in compresse, e anche in fiala, per evitare che una persona rischi la disidratazione o addirittura il collasso, se dovesse avere una crisi di mal di mare più forte e più lunga del normale.
Un altro problema, che in barca si manifesta più spesso del normale, è quello della stipsi.
Generalmente tutto si risolve nel giro di pochi giorni.

Per il resto in barca, bisogna essere pronti ad ogni evenienza, dalle più gravi, come un attacco di appendicite, via via fino al raffreddore, alla tosse, la farmacia di bordo deve essere pensata in modo da poter affrontare nel migliore dei modi tutto qualsiasi tipo di problematica.
Bisogna tenere anche ben presente che la barca, se ci si trova in mare aperto, è immersa in un ambiente praticamente sterile, nel quale generalmente non si contraggono infezioni e dove però le difese immunitarie, non sollecitate, a lungo andare tendono ad abbassarsi. Questo fa si che arrivando in un posto, dove per esempio c'è un'epidemia di influenza, ci sia per l'equipaggio una buona probabilità di ammalarsi.

La farmacia di bordo dovrà anche prendere in considerazione l’età dei membri dell’equipaggio, le condizioni di salute dei singoli, la presenza di bambini e il fatto che si sia attrezzati per andare sott’acqua con le bombole o meno.
I medicinali e le attrezzature sono tanti, costano abbastanza, occupano tanto spazio e, oltretutto, scadono. Purtroppo quando servono servono, e bisogna averli a bordo.


Offerte speciali e last minute

Attualmente non ci sono

offerte last minute disponibili...


Eventi & Manifestazioni

Non ci sono informazioni aggiornate disponibili...




Ricerca Agenzia per nome
Ricerca un'agenzia di charter immettendone parte del nome




Iscrizione alla Newsletter
Iscriviti per ricevere via e-mail comunicazioni di offerte su pacchetti vacanza e last minute


Consigli prima di partire
Guida pratica al charter nautico per la tua vacanza in barca a vela o a motore con skipper o senza skipper


BackOffice Agenzie di Charter
Accedi all'area gestione privata riservata alle Agenzie di Charter aderenti al portale


Foto intestazione su licenza


Warning: mysql_close(): 7 is not a valid MySQL-Link resource in /web/htdocs/www.charternautico.it/home/guida_charter_nautico.php on line 328
Assistenza clienti | Privacy | FAQ | Contattaci www.CharterNautico.it ©